mostre
Personal Best di Elliott Erwitt

La Casa dei Tre Oci ospita la Personal Best di Elliott Erwitt. La mostra fotografica, realizzata personalmente da Erwitt, raccoglie una selezione di 140 fotografie fra le più celebri e significative della sua intera carriera. L’edizione italiana è promossa dalla Fondazione di Venezia e curata da Denis Curti. Membro dal 1953 della storica agenzia Magnum,fondata al termine della seconda guerra mondiale da un gruppo di fotografi fra i quali ci sono Henri Cartier-Bresson e Robert Capa, Erwitt non solo ha raccontato con piglio giornalistico gli ultimi sei decenni della storia del nostro mondo e della civiltà contemporanea, ma ha saputo cogliere in una serie di immagini in bianco e nero gli aspetti più tragici e quelli più divertenti della vita che è passata di fronte al suo obiettivo. Il linguaggio privilegiato con il quale ha compiuto questa difficile impresa è quello dell’istantanea, da cui risulta tutta l’ironia di un universo congelato in pose bizzarre, ma anche l’insospettabile perfezione formale che può scaturire dal caso. Scrive egli stesso: “Nei momenti più tristi e invernali della vita, quando una nube ti avvolge da settimane, improvvisamente la visione di qualcosa di meraviglioso può cambiare l’aspetto delle cose, il tuo stato d’animo. Il tipo di fotografia che piace a me, quella in cui viene colto l’istante, è molto simile a questo squarcio nelle nuvole. In un lampo, una foto meravigliosa sembra uscire fuori dal nulla”.

La Casa dei Tre Oci è un luogo dedicato alla fotografia e ai linguaggi dell’arte contemporanea. In questo straordinario contesto vengono ospitate grandi mostre fotografiche di livello internazionale, piccole mostre dossier di giovani fotografi emergenti. Nella Casa dei Tre Oci troveranno posto i fondi fotografici di proprietà della Fondazione di Venezia consultabili digitalmente, i fondi De Maria e l’archivio fotografico e librario Italo Zannier, una biblioteca, un centro per workshop, corsi base e di specializzazione.

La Casa dei Tre Oci, restaurata dalla Fondazione di Venezia che l’acquistò nel 2000, è una splendida testimonianza dell’architettura veneziana di inizio ‘900 realizzata dall’artista Mario De Maria, da sempre una vera e propria casa della cultura, luogo di produzione artistica e culturale, cenacolo di incontri e dibattiti ma anche studio per gli artisti che partecipavano alla Biennale e luogo di accoglienza per gli intellettuali di passaggio a Venezia.

dettagli
Biglietto: consulta il sito della Fondazione
quando
dal 30/03/12 al 15/07/12
DoLuMaMeGiVeSa
Orario: (scegli la data)
dove
Casa dei Tre Oci
Giudecca 34, Venezia 30123
Centro Storico
eventi
 
DATE
EVENTI
LUOGHI
TESTO
Da
A
Mostre
Musica
Teatro
Danza
Rassegne cinematografiche
Tradizioni veneziane
Sport e giochi
Conferenze e convegni
Fiere e mercati
Centro Storico
Terraferma
Lido
Isole della Laguna
Area Centrale Veneta
Cavallino - Jesolo
Chioggia
Riviera del Brenta
Veneto Orientale
  X
  X