mostre
THIS IS NOT - MICHELE DE MARCHI SOLO EXHIBITION

In mostra una serie di lavori di Michele De Marchi legati al Quadrato inteso come figura geometrica con quattro lati.

La struttura quadrangolare rappresenta la squadratura della materia, ovvero la regolarizzazione di quanto per sua natura sarebbe rimasto informe e caotico. Il quadrato è simbolo di definizione e delimitazione, è il simbolo della terra, in opposizione al cielo, simboleggiato dal cerchio, ma è anche il simbolo dell'universo creato, in opposizione al non-creato e al creatore, quindi è l'antitesi del trascendente.

Il quadrato è una figura antidinamica, ancorata sui quattro lati, rappresenta l'arresto o l'istante isolato.

La simbologia del quadrato e quella del numero quattro sono spesso associate; la formula Pitagorica 1+2+3+4=10 è la circolatura del quadrante e l'inverso 10=1+2+3+4 esprime numericamente la divisione quaternaria del cerchio, cioè il problema ermetico della quadratura del cerchio concepibile come massima perfezione umana.

Per questo motivo l’artista De Marchi ha voluto esporre 10 opere quadrate, il gioco è un rimando a René Magritte con il suo famoso dipinto: “Ceci n’est pas une pipe” più che un quadro, un rebus. O un trattato filosofico. O una riflessione che gioca molto seriamente con i meandri del linguaggio, sulla tela un’immagine dipinta in modo così verosimigliante da non lasciare dubbi. Rappresenta sicuramente un oggetto chiamato pipa. Una didascalia da abbecedario afferma però che no, 'Ceci n’est pas une pipe'.

Il testo di Magritte è doppiamente paradossale. Si propone di nominare ciò che, evidentemente, non ha bisogno di esserlo (la forma è troppo nota, il nome troppo familiare); ed ecco che nel momento in cui dovrebbe dare un nome, lo dà negando che sia tale. La didascalia contesta dunque il criterio di equivalenza tra somiglianza e affermazione e afferma che la pipa del quadro è solo la rappresentazione di un oggetto tangibile che non ha niente a che vedere con essa. Il messaggio di Magritte è in fondo abbastanza chiaro, ovvero: attenzione, rappresentazione non significa realtà, l’immagine di un oggetto non è l’oggetto stesso! La pipa del quadro non si può fumare così come le mele delle nature morte non si possono addentare.

Michele De Marchi così riprende questi concetti con un linguaggio pubblicitario e industriale, negandosi la facilità del colore e optando per un più astratto bianco su bianco o nero su nero; la tematica spazia dagli oggetti quotidiani alle grandi icone della cultura di massa; lo stesso utilizzo della tecnica (adesivi vinilici su forex) volta le spalle a quella che è considerata la tecnica artistica tradizionale.

THIS IS NOT non è altro che un concetto che nega se stesso, giocato con le forme e la loro definizione, una piccola ossessione dei nomi e delle “cose”.

dettagli
Biglietto: consulta il sito della galleria
quando
dal 13/09/12 al 15/09/12
DoLuMaMeGiVeSa
Orario: (scegli la data)
dove
Galleria di Nuova Icona
Giudecca 454 - 30133 Venezia
Centro Storico
eventi
 
DATE
EVENTI
LUOGHI
TESTO
Da
A
Mostre
Musica
Teatro
Danza
Rassegne cinematografiche
Tradizioni veneziane
Sport e giochi
Conferenze e convegni
Fiere e mercati
Centro Storico
Terraferma
Lido
Isole della Laguna
Area Centrale Veneta
Cavallino - Jesolo
Chioggia
Riviera del Brenta
Veneto Orientale
  X
  X