mostre
La Dolce Venezia

La Galleria della Fondazione Wilmotte presenta La Dolce Venezia Una mostra fotografica realizzata in collaborazione con il Circolo Fotografico La Gondola, dal 13 dicembre 2019 al 20 maggio 2020. Dopo la mostra Venise ‘55/’65 - con protagonisti Gianni Berengo Gardin e Sergio del Pero - che tra il 2017 e il 2018 ha portato più di 7000 visitatori ad ammirare le opere di questi due grandi fotografi, continua la proficua collaborazione tra la Fondazione Wilmotte e il Circolo Fotografico La Gondola. Più di trenta fotografie tratte dall’Archivio Storico del Circolo Fotografico La Gondola (che conserva più di 25000 vintage del dopoguerra italiano e non solo) accompagnano un percorso fotografico che si propone di raccontare la Venezia dagli anni ’50 agli anni ’70. L’esposizione dal titolo “La dolce Venezia” presenta immagini che restituiscono l’essenza di una città che si esprime nella bellezza delle forme e delle sue architetture. E’ una dolce e calma città, eppure viva tra le presenze fuggevoli che la abitano, ma che anche resiste a tutti gli eventi storici e climatici che la affliggono periodicamente. Ma anche con una rilettura critica di quella corrente fotografica denominata “école di Venise” da Daniel Masclet, fotografo e critico francese, in occasione di una esposizione a Parigi nel 1955. Questa mostra vuole evidenziare, accostando autori noti e meno noti, come l’école de Venise non fosse l’espressione di una fotografia genericamente “lirico-realista” (così definita da Alfredo Camisa) quanto una complicata fusione di generi e stili, nei quali ciascun fotografo portava le proprie mediazioni con la realtà locale, spesso assumeva quanto di meglio gli altri proponevano ma manteneva una propria assoluta individualità espressiva. La vera innovazione dell’école de Venise fu l’uso dei singoli elementi del linguaggio della fotografia collegato all’osservazione attenta della città, della laguna, dei suoi abitanti con un’ampiezza di temi e soluzioni assolutamente sempre inedite. Vi era, in tutti, la ricerca del “sublime veneziano” (una sorta di sindrome di Stendhal che prende chi vede e ammira questa nostra unica città) poi filtrata dalla sensibilità dei singoli fotografi con esiti visivi al di là di ogni pretesa di “arte”, ma vera espressione di una sempre eterna dolce Venezia. Gli autori: Aurelio Antoniazzi, Etta Lisa Basaldella, Gino Bolognini, Mario Bonzuan, Lorenzo Bullo, Mario Bullo, Elio Ciol, Sergio Del Pero, Toni Del Tin, Luigi “Gigi” Ferrigno, Nino Fornasiero, Giorgio Giacobbi, Piero Gioppo, Renato Idi, Paolo Monti, Leo Papinutto, Gino Residori, Bruno Rosso. Le stampe contemporanee digitali sono state eseguite dalla Slow Print di Michele Paoli, Conegliano (TV).

dettagli
quando
dal 13/12/19 al 20/05/20
DoLuMaMeGiVeSa
Orario: (scegli la data)
dove
Fondazione Wilmotte
Fondaco degli Angeli - Fondamenta dell'Abbazia, Cannaregio 3560 - – 30121 Venezia
Centro Storico
eventi
 
DATE
EVENTI
LUOGHI
TESTO
Da
A
Mostre
Musica
Teatro
Danza
Rassegne cinematografiche
Tradizioni veneziane
Sport e giochi
Conferenze e convegni
Fiere e mercati
Centro Storico
Terraferma
Lido
Isole della Laguna
Area Centrale Veneta
Cavallino - Jesolo
Chioggia
Riviera del Brenta
Veneto Orientale
  X
  X